Ciao Bella!

Container Art

Che meraviglia l’arte! Alle volte ti ci scontri ed è così piacevole…..

Con il mio fedele motorino “sfrecciavo” (le virgolette sono d’obbligo data l’ironia della mia affermazione: il mio motorino tocca faticosamente i 60 km/h se sono da sola e in discesa!) sulla rotonda di Piazza della Repubblica quando vedo le parole Container Art. Mi fermo con il sospetto che si tratti di un’ installazione, ed infatti non mi sbagliavo! Roma e Gerusalemme, le due città sante, unite attraverso installazioni d’arte contemporanea. Si tratta di veri e propri container industriali sparsi per la città. A Piazza Della Repubblica ho parlato con che mi ha spiegato il progetto e dato alcune coordinate come il sito, ed una mappa con le collocazioni di tutti i container.

La mia giornata ha così preso una piega inaspettata: mappa alla mano, monto in sella, rimando qualche impegno e via incontro a tutti i container! Ce ne sono molti, alcuni interessanti altri meno. Divertenti i tre container di Piazza Risorgimento (tra cui c’è il container “principale” in diretta con Gerusalemme con cui i fruitori di Roma possono vedere in tempo reale i fruitori di Gerusalemme e viceversa), interessante l’uso di un container avanzato (Piazza della Repubblica) in cui hanno scritto “pensaci tu” e hanno lasciato alcune bombolette spray da far usare a chi vuole. Se avete un po’ di tempo vale comunque la pena vederli tutti. I container sono anche a villa Borghese, a Santa Maria in Trastevere, a Piazza della Chiesa Nuova e al Mattatoio di Testaccio.

Container Art is a global, collaborative project where local and international artists unite to create art in waste/storage containers in various cities throughout the world. Exhibited around the globe, container art is interactive--whether directly with the viewers in the city itself or via video feeds in Jerusalem, New York, Genova, et cetera. The Rome project ends Sunday. Next up is Torino.

November 22 to December 2